Mestre Federico Nicolis Preto

Intraprende lo studio della capoeira nel 1996 all’interno del gruppo “Movimento Verde-Amarelo”, frequentando allo stesso tempo numerosi stage tenuti dai più importanti maestri brasiliani residenti in Italia e in Europa.

Nel 2000 inizia a tenere workshop con bambini, gruppi di danza contemporanea e di teatro. Risiede per cinque mesi in Brasile, a Bahia, allo scopo di raccogliere materiale per realizzare la tesi di laurea al DAMS di Bologna, intitolata “Capoeira: lotta, gioco, musica e danza nel Brasile di oggi” (prima tesi universitaria in Italia ad analizzare la capoeira, premiata con la lode).

Durante il soggiorno a Bahia entra in contatto con il gruppo “Capoeira Angola Palmares” fondato da Mestre Nô e dal novembre 2001 comincia un’attività didattica al Teatro Polivalente Occupato (TPO) di Bologna.
Nel maggio 2004 riceve da Mestre Nô e Mestre Lazaro la corda di Professor e nel 2014 quella di Contramestre. Nel 2018 insieme ai festeggiamenti per il 15° batizado del suo gruppo, viene formato Mestre (il primo mestre italiano di capoeira angola) da Mestre Nô, in presenza di Mestre Lazaro.
Attualmente insegna in vari corsi tra bologna e Modena oltre a lavorare presso varie scuole con alunni dai 3 ai 18 anni.